La vie et l’oeuvre de Philippe Ignace Semmelweis 1818-65 (1924)

trad. Anita Licari [ed. parziale], Prefazione alla tesi su «La vita e l’opera di Ph.-I. Semmelweis», «Il Verri», 26, 1968

trad. Ottavio Fatica e Eva Czerkl, Il dottor Semmelweis, Milano, Adelphi, 1975, con Guido Ceronetti, Semmelweis, Céline, la morte, pp. 105-134

Chnininum (1925)

La chinina in terapeutica, del dottor Luigi Destouches, Uff. per la diff. dell'impiego della china, Amsterdam, 1930.

Voyage au bout de la nuit (1932)

trad. Alex Alexis [pseudonimo di Luigi Alessio], Viaggio al termine della notte, Milano, Dall’Oglio, 1933, nuova ediz. 1962.

trad. Ernesto Ferrero, Viaggio al termine della notte, Milano, Dall’Oglio, 1992
L’Église (1933)

riduzione, adattamento e traduzione di Giovanni Russo e Rino Di Silvestro, L’Église, Roma, Trevi, 1968

trad. Manuela Congia, La chiesa, S.Lucia di Piave, Edizioni Soleil, 1993, con nota di G. R. [Gian Paolo Ritze]

trad. Susanna Spero, La Chiesa, Roma: Irradiazioni, 2002, con introduzione di Maurizio Gracceva

Mort à crédit (1936)

trad. Giorgio Caproni, Morte a credito, Milano, Garzanti, 1964 [ed. censurata], con Carlo Bo, Saggio critico, pp. V-XXI

l'ed. Milano, Mondadori, 1987 [«Oscar» n. 1947] ha un'introduzione di Sebastiano Vassalli

trad. Giorgio Caproni, Morte a credito, Milano, TEA, 1997 [ed. integrale]

Mea culpa (1936)

trad. Giovanni Raboni, Mea culpa, Parma, Guanda, 1994

trad. Flaviano Pizzi, Mea Culpa. Omaggio a Zola, Piombino, Traccedizioni, 1990 [coll. «Le carte gialle», 10, 58 p.]

trad. Delfina Provenzali, Mea Culpa, con un ritr. di S. Scheiwiller, Milano, Scheiwiller, 1975.

trad. anonima, Mea Culpa, Edizioni del Sole nero, Amsterdam (prob. fittizia), 1981.

Bagatelles pour un massacre (1937)

trad. Alex Alexis, Milano, Corbaccio, 1938 [ed. con molti tagli]

trad. anonima, Bagattelle per un massacro, Caserta, Aurora, s.d. [ma 1976], 255 p., con Introduzione di Francesco Leonetti

Les beaux draps (1941)

trad. Delfina Provenzali, Le belle bandiere, Milano, Scheiwiller, 1975

trad. Daniele Gorret, in Mea Culpa. La bella rogna, Milano, Ugo Guanda, Milano 1982, 201 p. [coll. Biblioteca della Fenice, 44]

L’École des cadavres (1942)

trad. anonima [Gian Paolo Ritze e Manuela Congia], La scuola dei cadaveri, S.Lucia di Piave, Edizioni Soleil, 1997

Guignol’s band (1944)

trad. Gianni Celati, Guignol’s band, Torino, Einaudi, 1982, poi in Guignol’s band I e II

a cura di Gianni Celati, Guignol’s band I-II preceduti da Casse-pipe, note di Henri Godard, Torino, Einaudi-Gallimard, 1996;


Foudres et flèches (1948)

trad. Massimo Raffaeli, Fulmini e saette e altri testi per il cinema, Brescia, L’Obliquo, 1998


Arletty, pp. 37-44 (già in «Taccuini di Barbablù», 8, Siena, 1987)

Segreti nell'isola (Secrets dans l’île, 1936), pp. 45-53 (già in «Il gallo silvestre», 2, Siena, 1990)

Scandale aux abysses (1950)

trad. Ernesto Ferrero, Scandalo negli abissi, Genova, il melangolo, 1984, con illustrazioni di Emilio Tadini, con Ernesto Ferrero, Il dottore e la ballerina, pp. 71-78

Casse-pipe (1952)

a cura di Ernesto Ferrero, Casse-pipe, Torino, Einaudi, 1979, contiene: ***Rambouillet, Il taccuino del corazziere Destouches (Carnet du Cuirassier Destouches), pp.81-87

trad. Ernesto Ferrero, in Guignol’s band I-II preceduti da Casse-pipe, a cura di Gianni Celati, note di Henri Godard, Torino, Einaudi-Gallimard, 1996
Féerie pour une autre fois (1952)

trad. Giuseppe Guglielmi, Pantomima per un’altra volta, Torino, Einaudi, 1987, con Giuseppe Guglielmi, Il delirio incatenato, pp. 193-199

Normance. Féerie pour une autre fois II (1952)

trad. Giuseppe Guglielmi, Normance, Torino, Einaudi, 1988

Entretien avec le Professeur Y (1955)

trad. Gianni Celati e Lino Gabellone, Colloqui con il professor Y, Torino, Einaudi, 1971, con Gianni Celati, La scrittura come maschera, pp. 103-110

D’un château l’autre (1957)

trad. Renato Della Torre, Il castello dei rifugiati, Firenze, Vallecchi, 1973

trad. Giuseppe Guglielmi, Torino, Einaudi, 1991 (nella ristampa 2008 con introduzione di Gianni Celati), poi in Trilogia del Nord

Trilogia del Nord: Da un castello all’altro, Torino, Einaudi-Gallimard, 1994

Nord (1960)

trad. Giuseppe Guglielmi, Nord, Torino, Einaudi, 1975, contiene G. Guglielmi, La corte dell’ira, pp. 407-419, poi in Trilogia del Nord

Trilogia del Nord: Nord, Torino, Einaudi-Gallimard
Guignol’s Band II: Le Pont de Londres (1964)

trad. Gianni Celati e Lino Gabellone, Il ponte di Londra, Torino, Einaudi, 1971, con Nota introduttiva di G.C. [Gianni Celati]

Guignol’s band I-II preceduti da Casse-pipe, a cura di Gianni Celati, note di Henri Godard, Torino, Einaudi-Gallimard, 1996
Rigodon (1969)

trad. Ginevra Bompiani, Rigodon, Milano, Bompiani, 1970, anche in ed. tascabile: Milano, Garzanti, 1974

trad. Giuseppe Guglielmi, in Trilogia del Nord: Rigodon, Torino, Einaudi-Gallimard, 1994,
nell'ed. 2007 del volume a sé [coll. «Letture Einaudi», 2], un'introduzione di Massimo Raffaeli

Progrès (1978)

a cura di Giuseppe Guglielmi, Progresso, Torino, Einaudi, 1981, con Giuseppe Guglielmi, Fedra e il saltimbanco, pp. V-VIII

Histoire du petit Mouck (1997)

trad. Vivian Lamarque, Storia del piccolo Mouck, con illustrazioni di Edith Destouches, Milano, Rizzoli, 1998

I Sotto uomini. Testi sociali, a cura di Giuseppe Leuzzi, Milano, Shakespeare and Co., 1993

Polemiche, trad. Francesco Bruno, Parma, Guanda, 1995

Interviste, trad. di Alessandro Clementi, Roma, Minimum fax, 1996
Lettere dall’esilio 1947-49, a cura di Elio Nasuelli, Milano, Archinto, 1992

Lettere a Elisabeth, a cura di Alphonse Juilland, trad. Rosanna Pelà, Milano, Archinto, 1993

Céline e l’attualità letteraria 1932-57, testi riuniti da J.-P. Dauphin e H. Godard, a cura di Giancarlo Pontiggia, Milano, SE, 1993 [testi da «Cahiers Céline», 1, 1976], interviste con:

Tartre, a cura di Massimo Raffaeli, Brescia, L'obliquo, 2005

Contro Sartre, a cura di Andrea Lombardi, Genova, Effepi Edizioni, 2005

Tre balletti senza musica, senza gente, senza niente, a cura di Elio Nasuelli, Milano, Archinto, 2005

Le onde, trad. Anna Rizzello, Pistoia, Via del vento, 2009

 

  Site Map